Concerti

Concerto Cameristico, Pianoforte e Flauto – Domenica Musica

Prenota ora!

Domenica 5 maggio 2019

Torna ai concerti in programma

Musiche di:
R. Schumann,
Romanze op. 94
C. Reinecke, Sonata “Undine” per flauto e pianoforte op. 167

F. Schubert,
Introduzione, Tema e Variazioni per flauto e pianoforte op. 160, D. 802

F. Poulenc, Sonata per flauto e
pianoforte FP 164

*Ingresso libero fino ad esaurimento posti

prenota qui il tuo posto!

Inizio concerto ore 17:00

Chiesa dei Battuti Bianchi, Largo Camilla Bonardi, Fossano (CN)

Scarica qui il libretto con tutti gli appuntamenti della rassegna musicale Domenica Musica

 

Marta Conte, nata nel 1993, si diploma in pianoforte
nell’Ottobre 2016 con il massimo dei voti presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “ G. F. Ghedini” di Cuneo, con la docente T. Costamagna. Nel 2015 ottiene un primo e un terzo posto rispettivamente al XIV Concorso Nazionale “Alfio Pulvirenti” di Comiso e al XXIII International Music Competiti on “Premio Caffa Righetti” di Cortemilia. Ha seguito master di perfezionamento pianistico con il M° Marian Mika,
con il M° Maurizio Baglini, con il M° Leslie Howard,
con il M° Benedetto Lupo, con il M° Irene Veneziano,
con il M° Paolo Bordoni e con il M° Oleg Polyansky. In ambito cameristico ha seguito una master con il M° Nigel Cleyton del Royal College di Londra, inoltre si perfeziona ai Corsi Internazionali di Portogruaro con il Trio di Parma e con il Trio Debussy presso l’Accademia di Musica di Pinerolo. Dal 2015 svolge attività
concertistica, sia in qualità di pianista solista che in formazione cameristica: come solista del gruppo da camera “Giga Orchestra” presso il Teatro “A. Musco” di Gravina di Catania, per il “Festival della
montagna – Valle Varaita” a Venasca, per il “Rotary Club” e per il “Centro culturale San Giuseppe” di Alba, per l’associazione musicale “Ricercare” a Bra, per la manifestazione culturale cuneese “Scrittori in città”, per il Teatro Toselli, per il giornale “La Guida” , per l’associazione “Voci libere” di Cuneo, presso l’Istituto Civico Musicale G. Donadio di Dronero, presso
l’Auditorium Mozart ad Ivrea tramite l’associazione Orchestra Giovanile del Piemonte e presso il Teatro Società Operaia di Chiavenna tramite l’Associazione Culturale “Pianissimo”.

Ilaria Bellone nata nel 1996, inizia a studiare flauto
traverso presso il conservatorio Ghedini di Cuneo,
seguita dalla Professoressa Massara. Nell’anno
accademico 2015/16 consegue la laurea triennale di primo livello con una valutazione di 110/110 con lode.
Nel corso degli anni partecipa a masterclass con
il M° Andrea Oliva, con il M° Andrea Manco,
con il M° Maurizio Valentini e con il M° Marco Iorino.
Ha frequentato corsi di alto perfezionamento di flauto traverso presso l’accademia nazionale di Santa Cecilia, seguita dal M° Andrea Oliva. Nel 2017, sotto la guida della docente Francesca Leonardi inizia la collaborazione cameristica con la pianista Marta Conte, con la quale ottiene un terzo premio alla “X Rassegna Musicale F.Mendelssohn” ad Alassio ed un secondo premio al “4° Concorso Nazionale di Musica da Camera” di Milano. Successivamente il duo viene selezionato per
partecipare alla quarta edizione del festival
“Lisboa Verào Clàssico” presso l’Accademia
Internazionaledi Musica di Lisbona, tenutosi dal 29 Luglio al 7 Agosto 2018: qui ha seguito la masterclass
cameristica con il pianista Filipe Pinto-Ribeiro e la
flautista Adriana Ferreira ed ottenuto il terzo premio nella selezione cameristica dei Classical Summero Awards del festival. Il duo, a novembre 2018 si è esibito a Cuneo presso la Fondazione Casa Delfino e, il mese
successivo, a Milano presso lo spazio culturale
ex-Fornace tramite l’associazione “Musikensamble”. Attualmente, il duo si perfeziona con il M° Francesca Leonardi a Milano presso l’Associazione “L’Albero della Musica”.