Concerti

Rebel Bit live@ Teatro i Portici

Prenota ora!

Venerdì 14 dicembre 2018

Torna ai concerti in programma

Rebel Bit
presenta

Paper Flights

PAPER FLIGHTS è uno spettacolo che nasce con un unico e semplice scopo: raccontare storie combinando linguaggi differenti in un’unica forma d’arte che ha come colonna portante la musica vocale a cappella con supporto di elaborazioni elettroniche.

Il fil rouge dello spettacolo è la storia tratta dal libro de “Il Piccolo Principe” di Antoine de Saint-Exupéry, sulla quale il progetto trae liberamente spunto.

Ogni cantante é associato ad uno dei quattro principali stati d’animo che dalla storia vengono maggiormente messi in luce: Gioia, Tristezza, Rabbia ed Appartenenza.

Sulla base di questo il gruppo percorre un viaggio insieme al Principe su tutti gli aspetti più intimi di ognuno di noi: l’amicizia e l’amore, il senso della vita, la fragilità e la malinconia dell’uomo del nostro secolo.

Per rendere concreta e viva la tematica sono stati inseriti video artistici di supporto alla musica che, insieme a monologhi originali, accompagneranno lo spettatore in questo viaggio.

I brani arrangiati sono il veicolo dentro al sogno.

Una scrittura evocativa e semplice all’ascolto, ma anche classica con influenze elettroniche, risalta l’unicità di ogni personaggio, con particolare attenzione all’impasto timbrico delle voci, rotondo ed emotivo, che permette di assaporare al meglio la storia e la sua cangiante verità.

REBEL BIT

È un’Associazione Musicale Culturale con lo scopo di creare spettacoli musicali/teatrali basati sulla vocalità “a cappella” (senza strumenti).
L’intento è quello di ricamare un nuovo vestito, musicale, emozionale e scenico, a storie comuni nel quale lo spettatore si possa immergere sin dal primo suono.

La sinergia tra i componenti permette la realizzazione della parte musicale dello spettacolo, corredata da testi originali e monologhi scritti appositamente.

Sul palco quattro artisti che lavorano da anni nell’ambiente della musica vocale e che si sono specializzati ognuno in un particolare settore di questo genere.

La stretta collaborazione con un’importante realtà musicale locale, la Fondazione Fossano Musica di Fossano (CN), ha permesso loro di applicare una nuova visione didattica anche nella musica vocale.

Il loro sound risente delle varie contaminazioni che hanno contraddistinto la crescita artistica dei membri del gruppo (dalla tradizione della musica classica a quella moderna e contemporanea) con uno sguardo sempre rivolto alla sperimentazione elettronica e all’innovazione.

La formazione si compone attualmente di quattro elementi:

Giulia Cavallera; Guido Giordana; Paolo Tarolli e Lorenzo Subrizi.

Sound designer e collaboratore musicale del gruppo è Andrea Trona.