Sezioni » Vocalmente Education » Arrangiamento Vocale

Corso di Arrangiamento Vocale

Dipartimento: Musica Jazz, Pop, Rock

Docente: SUBRIZI LORENZO

Presentazione

Arrangiare, Comporre.. Verbi che vediamo come tabù. Capacità che sembrano solo per pochi eletti, che vivono nella loro “torre d’avorio”. In realtà non è così.. questo ruolo può essere alla portata di tutti!
Tutti i brani e canzoni che passano per radio, o in TV o nei festival di musica più importanti sono stati in qualche modo arrangiati, rielaborati e orchestrati (per strumenti o voce); l’arrangiatore ha un ruolo fondamentale nel mondo musicale e, ancor di più, nel mondo della musica vocale!
Arrangiare significa estrapolare l’essenza di un brano e riadattarlo per lo strumento a noi più vicino, la voce. Le modalità di arrangiamento vocale sono molteplici, e ognuna ha caratteristiche specifiche di scrittura. Gli esempi da cui attingere sono innumerevoli, da Bach rivisitato in chiave jazz da Ward Swingle (The Swingle Singers) negli anni ’60, ai Beatles arrangiati dai The King’s Singers e ancora dai The Swingle Singers, dal jazz swing dei The Real group alla vocalità afro-americana dei Take 6, o ancora dal pop/rock di Deke Sharon, al pop contemporary che ha avuto tra gli esponenti di punta Eric Whitacre ed Erik Bosio.
L’obiettivo del corso, che corre parallelamente a questo excursus storico, sarà quello d’interiorizzare questi spunti per creare qualcosa di nuovo, qualcosa di personale. Gli elementi tecnici e pratici, che portano all’arrangiamento di un brano musicale, saranno analizzati contestualmente.
ELEMENTI PRATICI:
- scelta del brano e analisi degli elementi significativi dello stesso, con conseguente scelta della forma da utilizzare;
- scrittura della melodia e del basso (le parti più rilevanti), delle parti di accompagnamento e delle percussioni vocali;
- scelta delle parole, dei fonemi e dei suoni da inserire.
ELEMENTI TECNICI:
- Range vocale, dove suona meglio la voce e cosa può e non può fare (effetti vocali), come modellare la scrittura in base alle voci a disposizione;
- Differenze tra la scrittura per coro e per gruppo vocale, scrivere per ensemble misti e non;
- Analisi di diverse forme di scrittura come trascrizione, adattamento e rielaborazione;
- Notazione musicale a mano e al computer.
L’arrangiamento non sarà fine a se stesso. Infatti, alcuni lavori prodotti durante il periodo del corso, potranno essere messi in opera dalle realtà di musica d’assieme vocali della Fondazione come il corso di gruppi vocali e il coro Voxes.
Per frequentare questo corso è richiesta una minima conoscenza dell’armonia (accordi, ecc..) e della teoria musicale di base.