Sezioni » Basso Elettrico e Contrabbasso

Sezione Basso Elettrico e Contrabbasso

Da molti anni ormai il basso elettrico ha cessato di essere uno strumento poco allettante e misterioso.
Gruppi come Red Hot Chili Peppers e Muse per citare i più famosi, fanno del bassista la vera star del gruppo. Grandissimi solisti come Jaco Pastorius o Victor Wooten hanno reinventato la tecnica strumentale dandoci la possibilità (se si studia) e l’apertura mentale per “far cantare” lo strumento al pari di tutti gli altri strumenti solisti.
Tecnica solista a parte, il basso continua ad avere un ruolo fondamentale all’interno del gruppo, di cui è il cuore pulsante, si devono quindi conoscere i grandi classici del repertorio bassistico, in tutti gli stili.
Il mio percorso di studio mira inoltre a sviluppare nell’allievo le naturali qualità creative cercando subito, nell’esercizio apparentemente più arido, una possibile ed immediata applicazione musicale.
Si lavora anche su brani proposti dagli allievi .

www.francescobertone.it

Le presentazioni dei corsi sono a cura dei rispettivi docenti

Dipartimento di Musica Jazz, Pop, Rock